Offerte Estate 2017 Campania, le migliori proposte al mare

I viaggi in Campania ideali grazie alle numerose offerte

Un viaggio in Campania è l'ideale non solo per un week end al mare, ma anche per coloro che sono attenti alle proposte dei viaggi in offerta.


Un viaggio in Campania è favorito dalla bellezza dei luoghi, soprattutto lungo la costa dove sorgono località turistiche tra le più belle d'Italia: Positano e Amalfi lungo la costiera amalfitana, Sorrento lungo la penisola Sorrentina, la regione del Cilento con un litorale di baie e insenature tra le quali il golfo di Policastro, le isole di Ischia, Palinuro, Capri e Procida, in provincia di Napoli.
Ma non bisogna dimenticare i luoghi legati alla cultura e alla storia di questa spledita regione, la città di Pompei che fu completamente ricoperta da una pioggia di lapilli e ceneri lungo 6 metri di altezza in occasione dell’eruzione del Vesuvio nel 79 d.C.
In seguito a tale episodio e grazie allo stato di conservazione degli antichi edifici oggi è possibile visitare la città sotterranea. La prima cinta difensiva fu edificata verso la fine del VII e la prima metà del VI secolo a.C. che comprendeva una zona di circa 63 ettari. Nel periodo sannitico, verso la fine del V secolo a.C., la città di Pompei fu caratterizzata da un periodo propizio per lo sviluppo urbano che prosegue anche nei secoli successivi, infatti nell’80 diviene una colonia romana denominata Cornelia Veneria Pompeianorum.
Nella città sono stati rinvenuti molti esemplari si edifici pubblici e privati che hanno favorito la ricostruzione della fisionomia della città antica ma anche le caratteristiche artistiche e quelle legate alla vita quotidiana.

Per chi ama le proposte per un viaggio in Campania vogliamo anche parlare della cucina campana, la quale ha ricette che sono entrate nella cucina internazionale come gli spaghetti e la pizza apprezzati in tutta Italia e nel mondo, oltre a prodotti tipici come gli gnocchi di Sorrento, la pastiera e la sfogliatella di Napoli.
Pastiera (Napoli)
Sulle tavole dei napoletani non può mancare la pastiera. Simbolo della primavera, ha due ingredienti che la rendono inconfondibile: l'acqua di fiori d'arancio e il grano cotto.
Una leggenda narra che la sirena Partenope, incantata dalla bellezza del golfo, disteso tra Posillipo ed il Vesuvio, avesse fissato lì la sua dimora. Ogni primavera la bella sirena emergeva dalle acque per salutare le genti felici che popolavano il golfo, allietandole con canti d'amore e di gioia.
La gastronomia della Campania tende ad esaltare i sapori naturali della terra che sono alla base delle ricette regionali: tra i prodotti campani più conosciuti vi sono la mozzarella di bufala di Aversa e di Caserta, i limoni della costiera amalfitana, le olive di Salerno e il caciocavallo.