Offerte Estate 2017 Campania, le migliori proposte al mare

Capodanno in Campania (Offerte Natale in Campania)

Il Capodanno in Campania si presenta con una serie di eventi e manifestazioni da non perdere.

Gli operatori turistici campani si stanno preparando alle offerte di Natale e di fine anno, infatti il Natale e Capodanno, sono un'altra buona occasione per un viaggio un po' più lungo del solito e per festeggiare in un modo un po' diverso.

Alcune eventi e manifestazioni da segnalare:

Natale a San Gregorio Armeno
A Napoli, in una delle piu' storiche vie della citta', la mostra con esposizioni presepiali artigianali nelle botteghe tipiche e caratteristiche di S. Gregorio Armeno.

Un viaggio tra i vicoli piu' suggestivi di Napoli, tra le piccole botteghe presepiali, la strada nella quale sono stati creati i più famosi presepi del mondo.

Le botteghe che espongono i presepi realizzati dagli artisti del luogo, visitate da persone di tutto il mondo, sono aperte tutto l'anno, ma nel periodo delle festivita' natalizie e' proprio impossibile camminare, si rischia di rimanere bloccati tra la folla di curiosi visitatori.

Storia e descrizione di San Gregorio Armeno:

La citta' di Napoli durante le feste Natalizie diventa la città del presepe, fra le vie di un po' tutta la città, nelle chiese, in luoghi pubblici, vengono esposti quelli che sono veri e propri gioielli della tradizione e dell'arte partenopea.

Passeggiando lungo i Decumani di Napoli nelle settimane che precedono il Natale non si può non notare come tutta l'attenzione sia rivolta verso un' antica e storica via della città, nota oggi per le tante botteghe artigiane che l'hanno resa famosa nel mondo: via San Gregorio Armeno , la via degli artigiani del presepe.

Concerto Reggia di Caserta

L’atteso evento musicale, organizzato dalla Soprintendenza per i Beni Architettonici e per il Paesaggio, per il Patrimonio storico artistico ed etnoantropologico per le Province di Caserta e Benevento, dall’Assessorato al Turismo e Beni Culturali della Regione Campania e da Arethusa, andrà in scena, a cura di Roberto De Simone, il primo gennaio alle ore 17.30 nel suggestivo scenario del Teatro di Corte della Reggia di Caserta.
La terza edizione del Concerto di Capodanno ha come titolo “Regna la Musica” ed è dedicata ai 250 anni per Mozart. La Nuova Orchestra Scarlatti sarà diretta da Renato Piemontese, con la regia e la revisione di Roberto De Simone. L’ingresso è su invito.
Il concerto sarà intervallato da una lettura-spettacolo, affidata a due eccellenti attori, Edoardo Siravo e Leonardo Petrillo, dell’opera di Puskin “Mozart e Salieri”, un ambiguo dialogo tra le figure dei due accaniti rivali musicisti della Vienna del ‘700.
A chiusura della manifestazione si eseguirà il concerto in re minore di Mozart per fortepiano ed orchestra, concerto che Beethoven eseguì personalmente, riscrivendo le cadenze ed eseguendole in prima persona. Questa esecuzione casertana si avvarrà delle cadenze che Roberto De Simone ha composto ed eseguito all’età di quindici anni, quando, giovane allievo del Conservatorio, si esibiva nella prestigiosa Sala Scarlatti, e che sono state eseguite alla presenza del presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi, in visita nel 1999 al Conservatorio di Napoli di San Pietro a Majella

Informazioni:
L’ingresso è su invito. Nei giorni di mercoledì 28 e giovedì 29 dicembre, gli interessati potranno telefonare alla Soprintendenza al numero 0823.277473 dalle ore 10 alle 13 per prenotare l’invito al concerto. Gli inviti dovranno essere ritirati presso l’ufficio della Segreteria del Soprintendente in Palazzo Reale fino alle ore 13 di venerdì 30 dicembre.