Offerte Estate 2017 Campania, le migliori proposte al mare

Avellino attraverso i secoli

Avellino e la sua cattedrale dell'Assunta, costruita nel 1132 per ospitare i resti di San Modestino di Antiochia, il museo che ospita una sezione archeologica, con reperti preistorici e dell'Età del ferro, resti di necropoli neolitiche con un ricco corredo funerario di un capo di tribu seppellito con il suo cane, e i ruderi di un castello medioevale.
Si giunge a Lauro, paese di pittori naif dove ogni anno pitori da ogni parte del mondo si ritrovano per affrescare i muri del centro storico, borgo rinascimentale e il suo castello Lancellotti, poi Montefusco e il suo carcere borbonico, voluto da Ferdinando di Borbone, ré di Napoli e delle due Sicile, in cui l'architetto si e inspirato alle teorie formulate dall'inglese Jeremy Bentham, che si era interessato ai problemi carcerari, ideando un modello chiamato "panopticon" (pienamente visibile) di pianta esagonale circondato da grandi arcate. Iinfine San Angelo dei Lombardi e la sua abbazzia di San Guglielmo al Goleto, su un colle che domina la valle dell"Ofanto, capolavoro di arte romanica noto per la complessità delle sue forme.