Offerte Estate 2017 Campania, le migliori proposte al mare

Le vacanze di pasqua e pasquetta, la Campania viaggio ideale

Molti utilizzano il periodo di pasqua e pasquetta per organizzare le vacanze in particolare la pasquetta in Campania è ideale per tutte le famiglie.


La Campania, quest'anno, è la regione ideale per trascorrere le vacanze nel periodo pasquale in assoluto relax senza spendere molto ma con un'elevata qualità.
Infatti la Camapania ancora oggi è la regione con il migliore rapporto qualità prezzo per le vacanze.
Anche il Cilento propone numerose offerte Pasqua e Pasquetta. Il Cilento da vivere e visitare e ancora per molti una parte della Campania non molto esplorata e conosciuta e dalla quale partire per visitare i posti più affascinanti e pittoreschi del turismo campano.
La Pasqua con le sue tradizioni rappresenta un momento importante nella vita cristiana e familiare ma anche un occasione per trascorre alcuni giorni di benessere, in vacanza e viaggi, in giochi e divertimento che in tutta i luoghi tipici della Campania si susseguono dalla Domenica delle Palme fino al giorno di Pasquetta a suffragio della fine del triste periodo di Quaresima.
Ad esempio Casertavecchia, il borgo medievale
A circa dieci chilometri dalla splendida Reggia vanvitelliana che ha celebrato nel mondo il nome di Caserta, sorge il borgo di Casertavecchia, posto a 401 metri sulle pendici dei Monti Tifatini (nome di origine osca che ricorda i verdeggianti querceti di quelle un tempo amene pendici, ormai quasi del tutto scomparsi). Ora Casertavecchia è solo un villaggio agricolo e turistico, una volta invece era splendida sede vescovile e signorile, col Castello e la Cattedrale: e però col suo attuale silenzio, deserta o quasi d'abitanti, conserva tutta integra la suggestione e l'atmosfera rarefatta di un lembo di Medioevo, miracolosamente conservatosi inalterato attraverso un lungo corso di secoli.
L'origine del paese è ancora incerta: comunque pur ammettendo l'esistenza di un villaggio romano o preromano nella zona di Casertavecchia, sotto l'influenza dell'antica Capua, è più agevole riferire l'origine del piccolo nucleo urbano ai tempi longobardi, nell' VIII secolo.
Non dimentichiamo la Costiera Amalfitana: un lembo di terra che affacina tutti coloro che lo visitano, spendente e sempre sorprendente, al di là dei sogni o di ogni immaginazione.