Offerte Estate 2017 Campania, le migliori proposte al mare

Ponte del 2 giugno in Campania

Week End e ponte del 2 Giugno ideale per visitare la splendida Campania


Molti preferiscono trascorrere il ponte del 2 giugno in assoluto relax, ma chi vuol vivere la Campania cerca sempre gli itinerari migliore per scoprirla.

Ne proponiamo alcuni itinerari delle zone piu' belle, storicamente e artisticamente interessanti della Campania:

Vico Equense
Questo antichissimo borgo si trova su uno sperone roccioso affacciato sul Golfo di Napoli e protetto sull'altro lato da colline verdeggianti tra le quali svetta il Monte Faito, alto 1400 metri. Questo scenario suggestivo rende Vico Equense una delle mete ideali per chi cerca un luogo rilassante, ricco di arte e storia e affascinante dal punto di vista naturalistico.

Massa Lubrense
Questa graziosa cittadina offre uno dei migliori panorami della penisola e moltissime possibilità di escursioni alla scoperta di antichi casali e di una natura tipicamente mediterranea. Massa Lubrense è il luogo ideale in cui trascorrere una vacanza: clima da eterna primavera, paesaggi mozzafiato e un incantevole centro storico. Il cuore della cittadina è Largo Vescovado, una suggestiva terrazza affacciata sul mare dove si trova la cinquecentesca Chiesa di Santa Maria delle Grazie.

Positano
Seducente e incantevole, Positano è una delle cittadine più romantiche della costiera, con le sue case bianche che si arrampicano alle pareti rocciose e si affacciano sul mare azzurro. A partire dal 1800 la sua magia affascinò scrittori e artisti di tutto il mondo, da Goethe a Steinbeck, da Picasso a Diaghilev. Anche il mondo del cinema fu sedotto dalla sua bellezza esportando il mito della Dolce Vita da Roma a qui.

Dopo una suggestiva passeggiata attraverso le stradine del centro, consigliamo una visita alla Collegiata di Santa Maria Assunta, chiesa risalente al 1200 in cui è custodita una splendida icona bizantina, chiamata "Madonna di Positano".

Furore
Antica cittadina di origine romana, Furore si trova all'interno dell'omonimo fiordo, affacciato sul mare azzurro del Tirreno e protetto dai Monti Lattari. Un paesaggio davvero unico e mozzafiato da non perdere se ci si trova nei pressi di Amalfi.

Ravello
Situata in un'incantevole posizione a 350 metri sul livello del mare, Ravello è uno dei luoghi più suggestivi e ricchi di storia della Costiera Amalfitana. Il suo splendido belvedere ha affascinato ed ispirato scrittori come Gore Vidal (che vive in questa cittadina da anni), attrici come Greta Garbo e compositori come Richard Wagner, che proprio qui compose il Parsifal.

Da non perdere c'è la splendida Villa Rufolo, nel cui giardino ogni estate vengono allestiti concerti wagneriani, Villa Cimbrone, con il suo spettacolare panorama che abbraccia tutta la costiera, e il Duomo dedicato a San Pantaleone, con il suo campanile duecentesco.

Praiano
Ai tempi della Repubblica Marinara di Amalfi, Praiano era la residenza estiva dei Dogi. Ancora oggi questa cittadina situata tra Positano e Amalfi esercita un grande fascino: posta tra gli 80 e i 180 metri sul livello del mare, gode di una vista eccezionale e di un clima invidiabile. Nella parte alta del paese si può ammirare la Chiesa di San Luca Evangelista, santo patrono della città, mentre la parte bassa scende dolcemente verso Marina di Praia, una graziosa località balneare, protetta dalla medioevale Torre a Mare.