Offerte Estate 2017 Campania, le migliori proposte al mare

Visitare la Campania in Febbraio, offerte a basso costo

Le Offerte a basso costo in Campania si concentrano nei periodi migliori per visitare questa splendida regione



Molti gli eventi in Febbraio in Campania:

La festa della Candelora in Campania
La Candelora (o Candelaia) è il nome popolare attribuito dalla Chiesa e dai fedeli alla festa religiosa che si celebra il 2 di febbraio per ricordare la presentazione della Vergine al tempio quaranta giorni dopo la nascita di Gesù.

La sacra ricorrenza deriva il suo nome dal tardo latino "candelorum" , per "candelaram" , benedizione cioè delle candele.
Secondo la tradizione, questi ceri benedetti sono poi conservati in casa dai fedeli e vengono accesi, per placare l'ira divina, durante violenti temporali, aspettando una persona che non torna o si ritiene in grave pericolo, assistendo un moribondo, e in qualunque momento si senta il bisogno d'invocare l'aiuto divino.

Grande Reggia - Caserta Performing Art

Nelle splendide cornici del Teatro di Corte della Reggia di Caserta, che riapre definitivamente allo spettacolo ed al pubblico, e del Belvedere di San Leucio, si può assistere, fino a febbraio 2008, ad un intenso ed articolato percorso di arte, musica, danza e teatro.

Obiettivo di questa azione culturale, sostenuta dall’Unione Europea, è promuovere la Reggia vanvitelliana e con essa i siti storici di Caserta e della sua provincia, quale luogo di incontro, promozione e produzione di cultura.

Il progetto si articola attraverso quattro specifici segmenti, ciascuno delimitato da un preciso indirizzo tematico: musica - tra genio e regolatezza, teatro – risate, che seppelliscono più di un’epoca, letteratura - Gran Tour, la diffusione del sapere in assenza del web e danza - passo dopo passo, secoli in punta di piedi.
Ogni sezione è affidata nel suo sviluppo al sapere, alla maestria ed alla sensibilità di artisti, scienziati e letterati di differenti Paesi e nazionalità. A questo si uniscono una serie di percorsi formativi destinati ai giovani campani e un’attività espositiva parallela e complementare alle proposte delle varie sezioni tematiche.

“Con questo progetto – sottolinea l’Assessore regionale Marco Di Lello – si avvia un nuovo corso per uno dei monumenti più importanti dell’umanità. Con una programmazione costante, in un preciso intervallo temporale, inizia un percorso che, attraverso interventi mirati, potrà attrarre cittadini e pubblico da ogni parte del mondo”.

“La nostra attività – commenta il direttore artistico Nunzio Areni – intende stimolare il pubblico, attraverso una strutturata programmazione di musica, teatro, letteratura e danza, verso nuove occasioni di incontro con questi luoghi che la Storia ha più volte indicato nei secoli quali sedi privilegiate sia di importanti decisioni politiche che di espressione sublime del genio e della creatività di artisti ed intellettuali”.

“Grande Reggia” è un evento promosso dall’Assessorato al Turismo e ai Beni Culturali della Regione Campania, dal Comune di Caserta e dalla Soprintendenza ai Beni Architettonici Paesaggistici e Storici delle Province di Caserta e Benevento.