Offerte Estate 2017 Campania, le migliori proposte al mare

Viaggiare in Gennaio in Campania per scoprire i luoghi campani più rinomati

Gennaio in Campania, viaggiare lungo le tradzioni campane.

Durante il mese di Gennaio la città di Napoli si trasformerà in un grande laboratorio culturale.
Tante le iniziative, tra mostre, mercatini, presepi, spettacoli teatrali, concerti gospel e cantate napoletane. Il teatro e la prosa sarà portata tra le strade cittadine con maestosi presepi viventi: centinaia di attori e figuranti in costume e scenografie ad hoc si integreranno con gli scorci più suggestivi della città e faranno da contraltare ai presepi dell'artigianato tradizionale.

I monumenti più importanti saranno vestiti di luce artistiche. Dal 15 dicembre e fino al 6 gennaio, in tre tra le più belle piazze cittadine, San Domenico Maggiore, Piazza del Gesù e Piazza Dante verrà creata una base luminosa tipicamente natalizia, attraverso una luce colorata e un'atmosfera di cielo stellato notturno, che trasformeranno le facciate dei palazzi in fondali per proiezioni d'immagini d'arte.
Le facciate del Castel dell'Ovo, dal 15 dicembre e fino all'8 gennaio saranno lo scenario dell'istallazione "Il Corpo del Mare": un connubio di colori ed immagini animate.

Di particolare rilievo, quest'anno, gli appuntamenti riservati al Gospel nelle tante chiese monumentali, con la partecipazione di importanti cori americani.

Il Natale è anche per i più piccoli, per i quali sono proposte attività di animazione nei parchi cittadini.
La novità per la città di Napoli sarà una vera pista di pattinaggio su ghiaccio; un'occasione unica per provare questo sport inconsueto considerato il clima della città.

Attesissimo il tradizionale Grande concerto di Capodanno; una straordinaria kermesse che anche quest'anno vedrà la partecipazione di artisti di rilievo internazionale, che si alterneranno sul palco in piazza Plebiscito in attesa dei fuochi di mezzanotte.

La manifestazione è stata realizzata dall'Assessorato al Turismo, Grandi Eventi e Pari Opportunità del Comune di Napoli, con il coinvolgimento della Unione Europea, dell'Assessorato al Turismo e Beni Culturali della regione Campania, della Provincia di Napoli e della Camera di Commercio di Napoli.